Il mulino a vento Nätsi

un alto tipo di mulino a vento della parte meridionale della contea Lääne

Il mulino proviene dalla fattoria Vanasauna dal villaggio Nätsi dalla contea Mihkli. Fu costruito nella seconda metà del diciannovesimo secolo nel villaggio Rabivere nella fattoria Pärdi-Madise, da dove venne venduto al villaggio Nätsi nella contea Mihkli. Nel corso degli anni, il mulino è stato proprietà di diversi villaggi, finchè il mugnaio Ants Kümmel di Vanasauna non lo comprò prima della prima guerra mondiale. Dopo che il mulino fu ingrandito, iniziò a macinare farina per tutto il circondario. Il mulino a vento fu portato nel museo nel 1959 e aperto al pubblico nel 1960.

Per saperne di più

Lo sapevi?

  • Il mulino Nätsi fu anticamente proprietà di una sola famiglia, finchè il mugnaio di Vanasauna Ants Kümmel non lo comprò con l'intento di guadagnare macinando i cereali. Dopo averlo comprato, egli ingrandì il mulino e sostituì le pietre in granito con pietre in cemento.
  • La tradizione narra che al mugnaio Ants di Vanasuana serviva un albero maestro dritto e imponente per rinforzare il mulino. Il tronco d'albero perfetto si trovava nel parco della tenuta Audru, ma di certo non si poteva tagliarlo e portarlo via da lì. Ma una notte tempestosa di novembre sette uomini della famiglia si recarono nel parco e al mattino seguente dell'albero non c'era più traccia. Perfino il luogo dove cresceva l'abero era stato ricoperto con dell'erba. Nessuno ha mai sentito la mancanza di quell'albero.
  • In autunno, durante la stagione della macina, si lavorava giorno e notte con vento favorevole, sabato e domenica notte esclusa. Con vento a favore, il mulino poteva macinare un paio di tonnellate di cereali al giorno.
  • Nel mulino di Nätsi veniva macinata sia farina per pane, che farina per animali, farina proveniente da gusci e malto.