Fattoria Setu

Fattoria Vanatalu tipica di Setomaa

La vecchia fattoria (vana talu o Vanatalo) si trovava in Lõkova – chiamato anche Ojavere quando fece parte dell'Estonia – nel comune di Pankjavitsa – più tardi chiamato comune di Vilo (oggi parte della regione di Pskov nella Federazione Russa).

Nel passato la parte orientale di Setomaa era caratterizzata da una sorta di fattorie fortificate. Il cortile presentava tre righe di edifici e l'abitazione era situata al centro di essa e quindi fortificata dagli altri edifici che le stavano attorno. Tra gli edifici e l'abitazione c'erano dei piccoli cortili chiusi da alti cancelli. Il retro di tutti gli edifici dava sulla strada del villaggio.

L'abitazione principale e il granaio sono stati portati nel museo nel 1979.

 

Per saperne di più

Lo sapevi?

  • Lõkova è il villaggio di Setumaa situato più a sud, più vicino a Izborsk, il quale nel tempo era visitato da numerosi etnografi, dialettologi e esperti di folklore.
  • Il nome del villaggio potrebbe derivare da nome di persona, ma è possibile che il nome riferisca all'abbondanza di alberi di tiglio che crescono nei dintorni („ лыко“ = tiglio in russo).
  • Come nel resto di Setumaa, le fattorie in Lõkova guadagnavano coltivando lino. Con i soldi ricavati dalla vendita del lino, vennero costruiti nuovi edifici per la fattoria e la costruzione divenne particolarmente attiva negli anni venti del 1900.
  • Secondo i dati raccolti da Jakob Hurda, nel 1902 il villaggio contava 189 abitanti. Nel 2012 in Lõkova abitavano meno di 10 abitanti, due cui solo tre erano Seto.